A Ecomondo, in occasione del forum RAEE, sono stati presentati i dati elaborati dal Centro di Coordinamento Raee. A tutt’oggi + 14%.

Continua ad aumentare la raccolta differenziata dei Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche (Raee) in Italia nei primi nove mesi dell’anno registrando un +14%.

Nel 2015 a fronte di 883.882 tonnellate di apparecchiature elettriche ed elettroniche immesse sul mercato, gli impianti autorizzati hanno trattato 329.460 tonnellate di Raee suddivise nei cinque raggruppamenti, di cui 259.574 t provenienti da Raee domestici pari a 69.886 da Raee professionali. Questi dati – sottolinea CdC Raee – permettono di monitorare la situazione del Paese alla luce dei nuovi obiettivi di raccolta stabiliti dalla Direttiva Europea 2012/19/Ue a salvaguardia, tutela e miglioramento della qualità dell’ambiente e della salute umana.

Un buon risultato, ma ancora al di sotto degli obiettivi europei.

Leggi il post sul sito di ADN Kronos

G-T6Q5M92WEF