Ogni frigorifero contiene (in media) 4 kg di poliuretano, come parte isolante che corrisponde a circa il 15% del materiale di cui è composto. Con il riciclo di quel materiale è stato creato un prodotto assorbente ecologico per oli e idrocarburi.

Recuperare i rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche (i cosiddetti RAEE) per ottenere un prodotto in grado di depurare l’ambiente assorbendo oli, grassi, benzina, gasolio, vernici e prodotti chimici. Un assorbente ecologico per oli e idrocarburi che si realizza, nello specifico, riciclando il poliuretano dalla parte isolante dei frigoriferi in rottamazione.
Si utilizza come comune segatura, ma con caratteristiche che lo rendono unico al mondo: è in grado di assorbire l’olio anche in acqua, rendendola limpida e decontaminata al 95% e formando grandi grumi che possono essere poi facilmente recuperati.
Questo assorbente ha una capacità di assorbimento molto elevata, che va da 3,7 a 10 volte il proprio peso: con il contenuto di un sacco da 6,8 kg si assorbono 30/80 kg di liquidi.

Leggi la notizia sul sito Adn Kronos

G-T6Q5M92WEF