Il riciclo della carta è per noi elemento di grande attenzione, se poi parlano di quotidiani, leggiamo:

La carta è riciclabile, si sa, ma leggere il quotidiano, seppur riciclato, rimane un’azione che non si può definire ecologica per molti.

Ora però anche questa convinzione potrà cambiare: già da qualche anno infatti circolano oggetti che, dopo l’utilizzo, si possono piantare ed in quanto biodegradabili possono dare vita a piante e terra fertile. È il caso di una casa editrice argentina, la Pequeño Editor, che ha pubblicato “Mi papà estuvo en la selva“, un libro illustrato che si poteva piantare. In Giappone hanno deciso di andare oltre ai semplici libri: lo studio pubblicitario Dentsu ha infatti ideato per Mainichi Newspapers, uno dei principali editori giapponesi di quotidiani, un giornale che, dopo essere letto, si può sotterrare, piantare e innaffiare. Bastano pochi giorni per veder spuntare germogli che in poco tempo creeranno fiori: una vera e propria rinascita dalla carta.Ora però il rifiuto basta piantarlo.

Approfondisci su Quifinanza