Nella terza edizione del festival Elba Book – Rio dell’Elba dal 18 al 21 luglio – ci sarà un’importante tavola rotonda “Scusate se il futuro è di carta – 19 luglio, 19:30 – che farà il punto sul settore dell’editoria indipendente, ma in particolare per discutere un progetto di protocollo.

Di che cosa si tratti, lo ha spiegato lo stesso Carlo Montalbetti: «Comieco sta promuovendo — ha illustrato il manager — un accordo tra Odei e un grande gruppo italiano affinché vi siano le migliori condizioni tecniche per l’utilizzo di carte riciclabili e naturali in questo così prezioso segmento dell’editoria italiana». Un comparto, ha continuato Montalbetti, «che mentre in passato sembrava destinato a decrescere ora dà segnali di risveglio. È un ritorno alla lettura sullo strumento più conosciuto, cioè la carta. E quindi è un segmento in cui bisogna investire, perché rappresenta un’energia preziosa del sapere nazionale». Ribadendo tra l’altro l’interesse del consorzio in un ambito che offre «possibilità di ampliare i campi di utilizzo della carta riciclata, che è un settore sicuramente in ulteriore sviluppo».

Leggi la notizia sul sito del Corriere della Sera

G-T6Q5M92WEF