Un interessante progetto con due obiettivi importanti: aumentare del 30% la quantità di rifiuti tecnologici (Raee) riciclati e contrastare l’export illegale. Si tratta di Ewit, progetto di cooperazione tra Europa e Africa sulla gestione dei Raee del valore di oltre 1,6 milioni di euro e coordinato dal Consorzio Remedia che vede anche una città italiana, Firenze, tra le quattro best practice chiamate a condividere la propria esperienza virtuosa con altrettante città africane.

Leggi sul sito adnkronos

G-T6Q5M92WEF