Dal sette Aprile è entrata in vigore la Legge di conversione n. 35 del 4 aprile 2012, l’articolo 24 del Decreto Legge n. 5 del 9 febbraio 2012 è stato modificato nel modo segue:

d-bis) all’articolo 194, comma 3, è stato aggiunto il seguente periodo: “Le imprese che effettuano il trasporto transfrontaliero di rifiuti, fra i quali quelli da imballaggio, devono allegare per ogni spedizione una dichiarazione dell’Autorità del Paese di destinazione dalla quale risulti che nella legislazione nazionale non vi siano norme ambientali meno rigorose di quelle previste dal diritto dell’Unione Europea, ivi incluso un sistema di controllo sulle emissioni di gas serra, e che l’operazione di recupero del paese di destinazione sia effettuata con modalità equivalenti, dal punto di vista ambientale, a quelle previste dalla legislazione in materia di rifiuti del Paese di provenienza”.

G-T6Q5M92WEF