Grazie a un progetto realizzato da SILEA SpA in collaborazione con CIAL (Consorzio Imballaggi Alluminio) la provincia di Lecco sarà la prima a livello nazionale in cui verrà sperimentata la raccolta differenziata delle capsule da caffè in alluminio.

“Questo progetto – spiega Mauro Colombo, presidente di SILEA SpA – si propone di incrementare la raccolta differenziata, ma ancora di più il recupero di materia e ridurre la quantità dei rifiuti destinati allo smaltimento, intervenendo su una nuova tipologia di rifiuto in forte crescita. Attraverso la raccolta, il trattamento e il recupero di alluminio riusciremo a coniugare efficacemente lo sviluppo di nuovi mercati e l’economia circolare.”

Gino Schiona, direttore generale di CIAL, spiega come “obiettivi sempre più ambiziosi di riciclo e una crescente richiesta di materiali e applicazioni durevoli, impongono che proprio un materiale come l’alluminio, per definizione durevole e permanente, venga raccolto e recuperato anche nelle sue componenti più piccole e fini, dopo la selezione e il trattamento dei materiali da raccolta differenziata, con importanti benefici in termini economici, sociali e ambientali.”

Leggi il post su LeccoToday

G-T6Q5M92WEF